Come sapere se hai già avuto il Coronavirus

Secondo un recente studio il virus, Covid-19 sarebbe stato presente in Italia già dal mese di gennaio e potrebbe avere infettato varie persone, passando per un’influenza più o meno insidiosa.

Al momento, l’unico modo per sapere se si è stati infettati è attraverso un test del sangue in grado di accertare la presenza di anticorpi e la conseguente immunità.

Diverse regioni italiane si stanno attrezzando in questi giorni per poter rendere possibile tali analisi e consentire alla popolazione di sottoporsi al test degli anticorpi. Nel frattempo, in attesa di poter accedere a degli esami certi, ecco quali sintomi tenere in considerazione per sapere se già si è avuto il Coronavirus:

PRIMI SEGNALI

I primi segnali di allarme della malattia includono tosse secca, temperatura elevata e respiro corto. Ma ci sono anche altri sintomi meno noti che alcuni pazienti affetti da coronavirus hanno riferito di aver sperimentato agli esordi dell’infezione.

IL RAFFREDDORE

Alcuni pazienti hanno lamentato congestione nasale e naso che cola.

LA TOSSE SECCA

Una tosse secca e persistente è il sintomo più “classico” del virus. Si tratta in genere di una tosse priva di espettorato, di catarro o muco, che irrita il cavo orale ed è solitamente associata a mal di gola.

LA FEBBRE

La febbre è un sintomo chiave del coronavirus. In genere non viene considerata una febbre a tutti gli effetti fino a quando la temperatura non raggiunge almeno i 37,7 gradi.

IL RESPIRO CORTO

La mancanza di respiro può essere la terza, seria manifestazione di Covid-19 e può manifestarsi anche da sola, senza tosse.

LE INFEZIONI OCULARI

Anche la congiuntivite infettiva dell’occhio può essere un altro segnale del contagio, poiché la zona oculare rappresenta uno dei punti di ingresso del virus.

LA PERDITA DEL GUSTO E DELL’OLFATTO

Anche la perdita improvvisa del gusto e dell’olfatto sono sintomi che si sono registrati tra i contagiati, questo perché il Covid-19 potrebbe essere in grado di infettare il sistema nervoso centrale, colpendo aree del cervello deputate ai sensi.

IL MAL DI PANCIA E LA DIARREA

Alcuni pazienti infetti da Covid-19 hanno riferito di avere avuto mal di pancia poco prima di sviluppare altri sintomi. Un nuovo studio, pubblicato sull’American Journal of Gastroenterology, rivela che potrebbero manifestarsi problemi digestivi, come la diarrea, quando si è stati infettati.

LA STANCHEZZA PSICOFISICA E L’AFFATICAMENTO

Un altro sintomo che i pazienti hanno riferito è un profondo senso di stanchezza psicofisica e di affaticamento prima ancora che i sintomi caratteristici si manifestino.

scroll to top